home   |    chi siamo   |    contatti
biblioteche   |    distributori   |    carrello
titoloGNOSIS 4/2020
Rivista italiana di intelligence
editoreArgos
anno2020
formato18x27 cm
illustrazionibianco/nero e colore
pagine256
prezzo€ 20,00
ISBN978-88-88690-26-1
ISSN1824-5900
     

in breve
Dopo il tradizionale Punto di vista di Sergio Romano sui profili evolutivi della Turchia che ha saputo sfruttare le contraddittorie opportunità dell'attuale scenario geopolitico - dalle primavere arabe alle incertezze europee sull'adesione di Ankara al consesso comunitario sino ai conflitti siriani e libici - Ivano Dionigi ci conduce nell'universo della parola, nota distintiva dell'uomo, lungo un cammino nella razionalità di cui Edoardo Boncinelli coglie la complessità e le molteplici frontiere del suo contrario. La filosofia e le scienze soccorrono, invece, l'ardito percorso sull'identità di Vladimiro Giacché nella mappa della contraddizione nel fluire eracliteo della vita. Anche la dimensione spirituale offre un nuovo sentiero alla parola, abitando il silenzio di cui Angelo Iacovella rinviene tracce emblematiche in opere islamiche della migliore tradizione mistica occidentale e orientale. Sossio Giametta guida tra i fantasmi della mortalità, le ombre di un oltre sperato, la diabolicità del divenire e il miracolo che l'uomo ha fatto per sé stesso e quasi in un controcanto, Alessandro Aresu, sullo sfondo delle controverse istanze religiose, politiche e culturali apre il sipario del teatro dell'eterno. Su tali abissi dell'umano si sporge Massimo Donà per cogliere la necessaria continuità del fluire del giorno, dalla giovinezza alla vecchiaia. Nel viaggio circolare dell'onesto pellegrino è il dubbio la lampara dell'informazione, è quel pensiero riflessivo che dovrebbe muovere ogni ricerca, anche giornalistica, nell'ecosistema di conoscenze che è esposto a bias, a molteplici deformazioni comunicazionali (Giampiero Gramaglia ed Elisa Battistini) e che, nell'atmosfera del mondo digitale è epidemicamente inquinato dalle fake news e dalle ben più pericolose fairy news, affabulatorie e traversali, delle quali Francesco Palmieri disegna l'ambiguo profilo e la natura venefica. Fausto Biloslavo ne traccia i rischi, ripercorrendo l'avventura della sua professione nei teatri di guerra degli ultimi quarant'anni anni, e negli scenari geopolitici il gioco dicotomico assume una valenza ultronea, cercando il tratto liminale: tra islam moderato e quello radicale (Alberto Melloni) e tra Oriente e Occidente (Gian Micalessin). Su altro fronte, Carlo Galli offre alcune riflessioni sul difficile e dinamico bilanciamento tra il bisogno relazionale dell'uomo e dello Stato e il bisogno di autonomia e di esser legge a sé stessi, che Giacomo Pace Gravina estende all'equità, e Sebastiano Maffettone nel rapporto tra morale dei singoli ed etica pubblica. Nell'ambito delle scienze sociali la ricerca si avvale di strumenti sempre più sofisticati, dalla correlazione statistica ai recenti approcci sperimentali utili all'identificazione degli effetti causali delle politiche (Paolo Pinotti), con uno sguardo attento all'organizzazione dei mercati, alla loro concentrazione e alla riduzione della concorrenza con indubbie implicazioni strategiche anche per l'economia nazionale (Francesco Decarolis). Sui temi dicotomici più vicini all'intelligence Massimiliano Sala ci conduce nella spirale tecnologica e strategica delle attività contrarie e interdipendenti del cifrare e del decrittare, nelle sue diverse declinazioni, che, sin dall'antichità e a maggior ragione in una società fondata sui mezzi di comunicazione sono fondamentali per la tutela degli interessi nazionali e delle attività a essi collegati, mentre Alessandro La Ciura analizza i semi di futuro presenti in un campione documentale dell'intelligence, verificando quanto l'analisi dei Servizi abbia sfidato il presente, osando costruire e comprendere il futuribile. Una carrellata di Pino Farinotti dedicata ai film di spionaggio, la numismatica di Roberto Ganganelli con la serie 'Impero', apoteosi in moneta del Ventennio e lo humour di Melanton concludono questo numero.


il sommario

Editoriale
Punto di Vista di Sergio Romano
araldica / Abin - Brasile

Ricordo di John le Carré

Ivano Dionigi
Parola - Vocabolo

Edoardo Boncinelli
Razionalità - e non

Vladimiro Giacché
Identità - Contraddizione

Angelo Iacovella
Silenzio - Parola

Sossio Giametta
Divino - Diabolico

Alessandro Aresu
Eterno - Storia

Massimo Donà
Giovinezza - Vecchiaia

Giampiero Gramaglia - Elisa Battistini
Certezza - Dubbio

Francesco Palmieri
Fake News - Fairy News

Fausto Biloslavo
Informazione - Disinformazione

Alberto Melloni
Islam radicale - Islam moderato

Gian Micalessin
Oriente - Occidente

Carlo Galli
Autonomia - Relazione

Giacomo Pace Gravina
Giustizia - Equità

Sebastiano Maffettone
Etica - Morale

Paolo Pinotti
Correlazione - Causalità

Francesco Decarolis
Concorrenza - Monopolio

Massimiliano Sala
Cifrare - Decrittare

Alessandro La Ciura
Intelligence del futuro - Futuro dell'intelligence

Pino Farinotti
Ciak! Si spia

Roberto Ganganelli
La serie 'Impero', apoteosi in moneta del Ventennio

Melanton
Il lato sorridente dell'intelligence




ABBONAMENTO GNOSIS:

per numero
Italia, euro 20,00
Europa, euro 30,00
Internazionale, euro 40,00

abbonamento annuale (4 numeri)
Italia, euro 60,00
Europa, euro 80,00
Internazionale, euro 100,00

Per sottoscrivere un abbonamento compilare il e inviarlo all'indirizzo: info@datdonatdicat.it

TOP

Copyright © 2010 Dat Donat Dicat Srl - P.Iva 06943841004