home   |    chi siamo   |    contatti
biblioteche   |    distributori   |    carrello
titoloMuseo della fotografia
a cura diSerena Romano
collanaFotografia
anno1996
formato21x21 cm
illustrazionibianco/nero e colore
pagine72
prezzo€ 10,33
ISBN88-85897-65-7
disponibilitàin esaurimento
     

in breve

«Questa Guida nasce per essere un libretto svelto e piacevole, una scelta di immagini significative tratte dalla raccolta che apriamo finalmente al pubblico - i 'fondi storici' e le collezioni fotografiche antiche dell'ICCD - e non certo una trattazione esaustiva, o un vero e proprio "catalogo" del Museo neonato. Il catalogo verrà in seguito, e dovrà essere il risultato di studi approfonditi su settori specifici, nuclei documentari, pezzi preziosi che verranno presentati al pubblico e offerti alla migliore conoscenza di tutti. Piuttosto, quindi, le pagine di questo libro vogliono essere una compagnia leggera e accattivante per coloro che si incuriosiranno delle antiche macchine fotografiche esposte, o che sbirceranno con interesse negli armadi che contengono le collezioni storiche di cui solo qualche esemplare potrà, per forza di cose, essere via via esposto», Maria Luisa Polichetti.

«Il fondo cronologicamente più antico conservato dal gabinetto Fotografico Nazionale è il "Tuminello", che comprende un nucleo di 602 negativi di Giacomo Caneva, Lodovico Tuminello e della Serie Parker [...] Il fondo di "Enrico Valenziani" (1842-1908), acquistato nel 1972, si compone di 139 lastre di particolare interesse storico [...]. Attivo in area romana ma definito fotografo dilettante è "Francesco Chigi" (1881-1953), di cui l'Istituto conserva circa 1300 negativi su vetro, tutti al bromuro d'argento, databili tra gli anni 1906-1916. [...] Il fondo più cospicuo è quello del fotografo fiorentino "Mario Nunes Vais" (1856-1932) di cui si conservano circa 20.000 negativi su vetro di vario formato. La sua specialità di ritrattista ci ha lasciato immagini divenute famose di D'Annunzio, Mussolini, Marconi, Turati, Eleonora Duse, Irma ed Emma Gramatica, De Sica, Petrolini, Marinetti, Thomas Mann e molti altri ancora. Il fondo è stato acquisito in due lotti separati, il primo nel 1970 ed il secondo nel 1981. [...] Un fondo che presenta un particolare interesse per i suoi legami con l'attività pittorica dell'autore è quello di "Francesco Paolo Michetti" (1851-1929). [...] Il fondo "Andrè" comprende circa 7200 tra diapositive e negative b/n, databili all'inizio del '900; sono immagini della Tunisia e di varie città italiane. Il fondo è stato acquistato nel 1977. [...] Il fondo "Ignazio Cugnoni" (1822-1903) è un fondo antico di particolare bellezza che si compone di più di 4500 negativi in vetro, quasi tutti al collodio, databili tra il 1855 e il 1890. Il fondo fu acquistato nel maggio 1914 [...]. Il fondo di fotografie di "Luciano Morpurgo" (1886-1971) fu acquistato a partire dal 1971. Ai negativi in vetro, al bromuro d'argento, si aggiungono anche molti positivi originali per un totale di oltre 30.000 fotografie di vari formati. Il fondo "Armoni-Moretti" di Orvieto acquistato nel 1972, si compone di 5000 negativi in vetro. [...] Un posto a parte tra le collezioni fotografiche antiche è occupato dal nucleo di negativi di "Thomas Ashby", che non appartengono all'Istituto ma sono di proprietà della British School at Rome, in deposito permanente all'ICCD per effetto della convenzione firmata nel luglio 1984», da "La collezione dei negativi storici" di Anna Perugini.



TOP

Copyright © 2010 Dat Donat Dicat Srl - P.Iva 06943841004