home   |    chi siamo   |    contatti
biblioteche   |    distributori   |    carrello
titoloMateriali e Strutture, nuova serie, anno IV, numeri 7-8/2006
editoreNuova Argos
anno2007
formato17x24 cm
illustrazionibianco/nero e colore
pagine300
prezzo€ 48,00
ISSN1121-2373
disponibilitàdisponibile
     

in breve

Rivista della Sapienza Università degli studi di Roma, Dipartimento di Storia dell'Architettura, Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici.

La nuova storiografia generale ha posto in forte evidenza quanto i settori fino a poco fa visti come localisti, o ritenuti minori, o non 'evenemenziali' possano risultare, invece, assai importanti per una più piena, esaustiva e autentica comprensione del passato. Si sono decisamente rigenerati, così, non solo gli obiettivi, ma le filosofie e le metodiche di ricerca in merito, anche per via degli odierni sviluppi tecnologici attinenti. In questo senso, la storia dell'architettura assume, ad arricchimento di quella consueta, pure una rinnovata e ben più ampia dimensione conoscitiva, se non altro come 'indicatore', anche al di là dei suoi cultori tradizionali, come architetti, storici dell'arte, archeologi e funzionari preposti alla tutela. Entro tale quadro, la storia del restauro, oltre a meglio chiarire i suoi rapporti con la storia dell'arte e dell'architettura, può costituire un particolare e interessante anello di congiunzione con la storia delle tecniche, per un verso, e, soprattutto, con la più vasta indagine circa il rapporto che l'uomo, nel tempo, instaura con la preesistenza (collezionismo, musealizzazione, filologia, archeologia ecc.), per l'ulteriore verso. Ecco che tutti i punti tematici anzidetti, specie quello subito precedente, possono essere di supporto al restauro attuale vuoi come teoria, vuoi congiuntamente come prassi, in quanto progetto e correlata operazione sul campo. E' sembrato che una giornata di studi su tali argomenti, a comparazione simmetrica tra due scuole di grande tradizione come la Francia e l'Italia, potrebbe far progredire la riflessione in merito. Ciò, anche tramite gli opportuni e vicendevoli scambi e interlocuzioni, ove ciascuno, aprendosi al dibattito, ponga liberamente a disposizione degli altri la propria preziosa esperienza.

il sommario

EDITORIALE
di Paolo Fancelli

SABINE FROMMEL, "Ristauramenti e restituzioni di case". Le idee e i metodi di Sebastiano Serlio tra Italia e Francia, pp. 6-37
ANNAROSA CERRUTI FUSCO, Storia, archeologia e restauro tra Guattani e Stern.
Insegnamento, teorie e pratica tra regime napoleonico e Leone XII, pp. 38-65
JEAN-MICHEL LENIAUD, Regards sur les restaurations en France dans la première moitié du XIX siècle, pp. 66-79
OLIVIER POISSON, Quelques exsemples de restauration dans le sud de la France, pp. 80-103
MARCO SPESSO, Storiografia e tutela in Prosper Mérimée: l'occasione delle Notes d'un voyage en Corse, pp. 104-125
EUGENIO VASSALLO, Victor Hugo, Eugène-Emmanuel Viollet-Le-Duc, Notre-Dame de Paris, pp. 126-149
MARIA PIERA SETTE, Il restauro architettonico nell'Ottocento tra Roma e Milano oltrepassando la stagione stilistica, pp. 150-169
MARIA ROSARIA VITALE, Il secolo dell'anno Duemila. Il restauro dei monumenti in Francia fra tradizione e modernità, pp. 170-205
MIREILLE GRUBERT, L'histoire dans la formation des architectes du patrimoine en France, pp. 206-221
CLAUDIO VARAGNOLI, Restauro: la formazione per gli architetti, pp. 222-243
JUKKA JOKILEHTO, Verso una storia?, pp. 244-265
PAOLO FANCELLI, Considerazioni su storia generale, storia dell'architettura, restauro, pp. 266-285

INDICE DEI NOMI E DEI LUOGHI


TOP

Copyright © 2010 Dat Donat Dicat Srl - P.Iva 06943841004