home   |    chi siamo   |    contatti
biblioteche   |    distributori   |    carrello
titoloArchitettura e tecnologia. Acque, tecniche e cantieri nell'architettura rinascimentale e barocca
a cura diClaudia Conforti, Andrew Hopkins
collanaIl Simposio / Atti di convegno e colloqui sull'arte
editoreNuova Argos
anno2002
formato17x24 cm
illustrazionibianco/nero
pagine308
prezzo€ 24,00
ISBN9788888693019
disponibilitàdisponibile
    

in breve

Ogni creazione architettonica deve la sua stessa esistenza a un imprescindibile connubio dell'architettura con la tecnologia: cupole, ponti, palazzi, fortificazioni coniugano in sé la bellezza estetica della forma architettonica con la matericità e la concretezza della tecnica costruttiva. In questo volume si indagano i retroscena di alcuni grandi opere dell'architettura rinascimentale e barocca per scoprire aspetti solitamente tenuti in ombra dal pregio artistico delle realizzazioni finali: la vita di cantiere, la ricerca e la sperimentazione di materiali sempre nuovi e più idonei a sostenere le idee degli architetti, le macchine disegnate come anima di una struttura o come ausilio alla sua progettazione. In particolare, si mette l'accento su quelle costruzioni sorte su e per l'acqua, come ponti e acquedotti, per le quali gli architetti, oltre ai consueti problemi di statica, hanno dovuto tenere conto anche delle complesse questioni idrodinamiche.
Vitruvio, Brunelleschi, Ammannati, Leonardo, Michelangelo, Vasari, Palladio, Bernini sono fra i principali architetti-ingegneri protagonisti della rassegna, che porta il lettore dietro le quinte di opere civili meno note, così come di più celebri monumenti, quali la cupola di Santa Maria del Fiore, la Cappella dei Principi, il ponte a Santa Trinita e il corridoio vasariano a Firenze, i ponti palladiani del Veneto, l'acquedotto dell'Acqua Vergine a Roma e il Louvre parigino.

il sommario

CLAUDIA CONFORTI - ANDREW HOPKINS, Dell'acqua e del cantiere

1. ROWLAND MAINSTONE, Brunelleschi's problem: the costrunction of masonry and concrete domes
2. AMEDEO BELLUZZI, Il cantiere cinquecentesco del ponte a Santa Trinita
3. GIANLUCA BELLI, La ricostruzione del ponte a Santa Trinita
4. FRANCESCA FUNIS, Scavalcando il fiume: la costruzione del corridoio vasariano: Firenze 1565
5. MARZIA MARANDOLA, La Cappella dei Principi: un cantiere secolare
6. WILLIAM E. WALLACE, Michelangelo engineer
7. DONATA BATTILOTTI, I ponti vicentini di Palladio dalla teoria al cantiere
8. ANTONELLA ZANUSSI, L'impiego del ferro nell'edilizia storica veneziana
9. MARIA GRAZIA D'AMELIO, Acqua e macchine idrauliche nell'edilizia a Roma tra Cinquecento e Seicento
10. FRANK BECKER, Intorno all'acquedotto Vergine in Roma
11. FEDERICO BELLINI, Una città tra due torrenti: ponti e acquedotti storici ad Ascoli Piceno
12. ROSA TAMBORRINO, Il cantiere per la difesa della costa e il potenziamento delle fortificazioni nella Puglia dell'età moderna
13. SABINE FROMMEL, La Senna e il Louvre: un dialogo prosaico
14. INGRID D. ROWLAND, Vitruvius and technology
15. FRANCESCO PAOLO DI TEODORO, L'architettura idraulica negli studi di Leonardo da Vinci: fonti, tecniche costruttive
e macchine da cantiere
16. NICOLETTA MARCONI, Teorie e macchine idrauliche nei cantieri edili tra Rinascimento e Barocco

GLOSSARIO
INDICE DEI NOMI E DELLE COSE NOTEVOLI


TOP

Copyright © 2010 Dat Donat Dicat Srl - P.Iva 06943841004