home   |    chi siamo   |    contatti
biblioteche   |    distributori   |    carrello
autoreTommaso Manfredi
titoloLa costruzione dell'architetto. Maderno, Borromini, i Fontana e la formazione degli architetti ticinesi a Roma
collanaSchegge
editoreArgos
anno2008
illustrazionibianco/nero e colore
pagine94
prezzo€ 29,00
ISBN978-88-88690-10-0
disponibilitàdisponibile
     

in breve

Un mito storiografico identifica gli architetti Domenico e Carlo Fontana, insieme a Carlo Maderno e Francesco Borromini come geni affrancatisi quasi fatalmente dalla massa indistinta di maestranze edili giunte a Roma tra il Cinquecento e Seicento da piccoli centri della parte ticinese della "regione dei laghi". Questo saggio riconsidera sotto una luce diversa le fasi della formazione artistica e professionale di questi personaggi, evidenziandone gli aspetti distintivi rispetto alla rigida organizzazione gerarchica del sistema d'impresa ticinese. Al contempo, manifesta il loro decisivo contributo alla graduale evoluzione della figura dell'architetto moderno: da un prevalente pragmatismo a una complementarità tra competenze tecnico-costruttive e cognizioni teorico-letterarie. Una evoluzione sancita da Carlo Fontana all'interno dell'Accademia di San Luca attraverso una radicale riforma degli studi di architettura che all'inizio del Settecento offrirà ad altri suoi giovani conterranei una nuova prospettiva di formazione.

il sommario

I. FORMAZIONE E APPRENDISTATO DEGLI ARCHITETTI TICINESI A ROMA. DA DOMENICO A CARLO FONTANA
I.1. Figli di una storia minore
I.2. Linea di confine
I.3. L'architetto 'perfetto'

II. I TICINESI E L'ACCADEMIA DI SAN LUCA AL TEMPO DI CARLO E FRANCESCO FONTANA
II.1. Carlo e Francesco Fontana e l'Accademia di San Luca
II.2. Gli eredi Fontana
II.3. Una emigrazione culturale
II.4. 'Architetti imperfetti'

ICONOGRAFIA
BIBLIOGRAFIA
INDICE DEI NOMI E DEI LUOGHI

l'autore

TOMMASO MANFREDI, architetto, è ricercatore presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli studi 'Mediterranea' di Reggio Calabria - Dipartimento Patrimonio Architettonico e Urbanistico. Si occupa di storia dell'architettura e della città in età moderna e contemporanea (con particolare riferimento a Francesco Borromini, Filippo Juvarra e Francesco Milizia), alla formazione degli architetti europei nel Settecento e nell'Ottocento, alla storia urbana di Roma, alla trattatistica del Seicento e del Settecento, su cui ha pubblicato numerosi contributi. Per le edizioni Argos è autore della monografia "I Virtuosi al Pantheon. 1700-1758" (con G. Bonaccorso, 1998), e "Filippo Juvarra. Gli anni giovanili" (2010).


TOP

Copyright © 2010 Dat Donat Dicat Srl - P.Iva 06943841004