home   |    chi siamo   |    contatti
biblioteche   |    distributori   |    carrello
autoreRoberto Gervaso, Franco Cicero
titoloE lucean le stelle. Il 62° TaorminaFilmFest
traduttoreChiara Luisi
editoreNuova Argos
anno2016
formato28 x 28
illustrazionibianco/nero e colore
pagine232
prezzo€ 40,00
ISBN978-88-88693-20-0
disponibilitàin esaurimento
    

in breve
Il legame tra Taormina e il cinema (e il mondo dell'arte e dello spettacolo in generale) è innato. Suggellato dalla naturale imponenza del Teatro Antico, luogo simbolo ideale per ospitare tutte le Muse, compresa la più giovane, la decima, trasformandosi in maniera pressoché spontanea nel più grande cinema all'aperto del mondo. Grazie a un simile scenario irripetibile era inevitabile che Taormina diventasse sede di un Festival cinematografico, capace di contemperare esigenze apparentemente opposte. In realtà la storia del Taormina FilmFest (ovvero della «Rassegna cinematografica internazionale di Messina e Taormina») era nata quasi per caso nella Messina della metà degli anni Cinquanta, quando Taormina era ancora una località quasi esclusiva per i pochi ma preziosi turisti stranieri che vi soggiornavano, soprattutto d'inverno grazie alla mitezza del clima. Bisogna calarsi nel contesto di una Messina con ancora ben presenti i segni del catastrofico terremoto del 1908 e dei bombardamenti della Seconda guerra mondiale, però con tanta voglia di guardare avanti.
Moda e cultura, mondanità e spettacolo, divismo e turismo, evoluzione sociale e mutamenti politici, tutto all'insegna del cinema: per questi motivi - teoricamente inconciliabili - sono nati tutti i Festival. E il Taormina FilmFest lo dimostra con orgoglio, senza dover ricorrere a improvvisate giustificazioni sulla necessità di far convivere la continua evoluzione dell'arte delle immagini in movimento con la frivolezza delle sfilate sul tappeto rosso. Perché Taormina non ha bisogno di un luogo specifico dove posizionare il red carpet. È essa stessa un unico tappeto rosso che si srotola dal mare invitante all'Etna imponente, accompagnando lo sguardo su un innato grande schermo in Cinemascope.


il sommario
FRANCO CICERO
Quando la candida luna le irradia. Le Dive a Taormina

ROBERTO GERVASO
Dal Sogno ai Ricordi

FRANCO CICERO
Opere in movimento. I Divi a Taormina

FRANCO CICERO
Il TaorminaFilmFest. I nuovi miti nella leggenda

l'autore
ROBERTO GERVASO inizia l'attività giornalistica nel 1960 al «Corriere della Sera», presentato da Indro Montanelli. Da Milano ottiene il trasferimento a Roma, dove proseguirà la carriera professionale. Tra gli anni sessanta e settanta firma, insieme a Montanelli, i primi sei volumi della «Storia d'Italia». Negli anni settanta lascia il «Corriere della Sera» e collabora ad altre testate, e lavora in radio e in televisione. Come commentatore politico, dal 1996 fino al 2006 ha condotto il programma «Peste e Corna e... Gocce di storia», su Retequattro. Oggi è collaboratore di quotidiani e periodici, oltre che scrittore, opinionista e commentatore politico e di costume.


FRANCO CICERO, giornalista de «La Gazzetta del Sud».


TOP

Copyright © 2010 Dat Donat Dicat Srl - P.Iva 06943841004