home   |    chi siamo   |    contatti
biblioteche   |    distributori   |    carrello
autoreAlessandro Minelli
titoloEvo-devo. Sei storie di numeri e di animali
collanaTERZA CULTURA / Scienza, Biologia e altro
editoreNuova Argos
anno2004
formato16,5x23,5 cm
illustrazionibianco/nero e colore
pagine112
prezzo€ 19,00
ISBN9788888693026
disponibilitàdisponibile
    

in breve

Evo-devo sta per Evolutionary Developmental Biology, cioè biologia evoluzionistica dello sviluppo: una scienza nata da poco dall'incontro di due diverse tradizioni di ricerca. In Evo-devo Alessandro Minelli, docente e studioso dell'Università di Padova, racconta i più importanti momenti del suo personale itinerario attraverso alcuni grandi problemi della biologia evoluzionistica dello sviluppo, e cerca di coinvolgere il lettore nelle sue riflessioni, le sue letture, la vita del suo laboratorio. NASCONO COSI' SEI STORIE. Storie di animali e storie di numeri, di corrispondenze inaspettate e inaspettati paradossi. Ma anche storie di uomini alla ricerca di una più articolata e convincente interpretazione del mondo biologico, sempre inquieti fra le cento nuove scoperte che la scienza presenta ogni giorno alla loro riflessione e i mille nuovi interrogativi che li attendono lungo il cammino della conoscenza.

il sommario

NUMERI E GEOMETRIE
1. Cento-piedi, mille-piedi
2. Gene e segmenti
3. L'aritmetica della sanguisuga
4. Sette vertebre per un collo
5. Vertebre o squame
6. Le dita di una mano

PUNTO A CAPO

BIBLIOGRAFIA
INDICE DEI NOMI, DEGLI ANIMALI, E DELLE COSE NOTEVOLI

l'autore

ALESSANDRO MINELLI è nato a Treviso nel 1948. Docente universitario presso l'Università di Padova, si è occupato per molti anni di zoologia e di problemi generali relativi alla sistematica biologica. Da qualche anno è approdato alla biologia evoluzionistica dello sviluppo. Si è occupato anche di divulgazione scientifica e di allestimenti museali. Tra le sue numerose opere a stampa va ricordato il volume "The development of animal form" ("Lo sviluppo della forma animale"), pubblicato nel 2003 presso la Cambridge University Press.

approfondisci

1. Nessun animale ha mille zampe o più: solo 730, infatti, ne ha il più generoso fra i millepiedi. Molti Centopiedi non ne hanno che 15 paia, altri di più ma questo numero è sempre dispari.
2. Una sanguisuga è fatta di 32 segmenti. Sarebbe facile costruirli con cinque semplici divisioni per due: da un segmento a due, da due a quattro, da sedici a trentadue... ma la natura, per fare una sanguisuga, non ha seguito questa strada.
3. Quasi tutti i mammiferi hanno sette vertebre cervicali, abbiano un collo breve come noi, o lunghissimo come la giraffa.
4. Nei pesci e nei serpenti, precise corrispondenze numeriche legano tra loro le vertebre e le squame. Tuttavia vi è qualche eccezione.
5. L'arto di un vertebrato terrestre può avere quattro, tre, due dita, oppure un dito soltanto. Purché l'arto, s'intende, non sparisca del tutto, come nei serpenti. Ma nessuno ne ha più di cinque, quante ne abbiamo noi nella mano e nel piede.
6. Che logica c'è in questi numeri ?

hanno scritto

«Il libro si snoda in sei capitoli preceduti da un inquadramento storico-tematico e da una sintesi tematico-metodologica. Le basi biologiche dell'aritmetica e della geometria delle forme animali vengono efficacemente illustrate da Minelli attraverso la "numerologia" delle zampe dei centopiedi e dei millepiedi, dei segmenti di Drosophila, degli anelli della sanguisuga, delle vertebre del collo, delle squame di tartarughe e serpenti, e delle dita delle mani. [...] Ragionando con chiarezza sulle domande [che questa "numerologia" pone], Minelli mostra che la conoscenza dei meccanismi dello sviluppo può gettare nuova luce sui processi del cambiamento evolutivo e contribuire a inquadrare lo sviluppo in una prospettiva evolutiva»,
Gilberto Corbellini, in «Il Sole-24 Ore» del 28 marzo 2004.

«In una riuscita operazione editoriale, la collana [TERZA CULTURA] ripropone bellissime immagini - macrofotografie di insetti, ragni, meduse, scolopendre, iguane, millepiedi, sanguisughe, giraffe, stelle marine - e meraviglia il lettore con le raffigurazioni. Nei testi del volume Evo-devo: sei storie di numeri e di animali (Nuova Argos, 2004) - firmato dal noto divulgatore Alessandro Minelli - la spiegazione funzionale delle forme trova leggiadra e succinta speculazione», Enrico Alleva


TOP

Copyright © 2010 Dat Donat Dicat Srl - P.Iva 06943841004